News: alla pagina VIDEO nuovi filmati sul V Brandeburghese di Bach e Il Cardellino di Vivaldi

Matteo Salerno, flautista - BIOGRAFIA

Nato nel 1974 si diploma in flauto traverso nel 1993 presso l’Istituto Musicale Pareggiato G.Verdi di Ravenna con il massimo dei voti.

Successivamente a si è perfezionato presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma con  il M°Angelo Persichilli ed parallelamente ha frequentato diverse master classes con flautisti di fama internazionale tra cui P.Gallois, A.Nicolet, M.Larrieux, A.Adorjan, A.Marion, J.Balint, G.Cambursano e J.C.Gerard.

Ha vinto diversi concorsi per flauto e musica da camera tra cui quello bandito dalla Filarmonica della Scala, presieduto da Riccardo Muti, in cui gli è stata assegnata una borsa di studio rivolta ai migliori diplomati italiani. 

Esercita la sua attività concertistica con diversi ensemble di musica da camera con cui si è esibito per conto delle principali istituzioni concertistiche italiane tra cui il Lingotto di Torino, il Teatro Pavarotti di

Modena, il Teatro Valli di Reggi Emilia, il Teatro Coccia di Novara, la Fondazione Ravenna Manifestazioni, l’Associazione Angelo Mariani, l’Università Sant’Anna di Pisa, gli Amici della Musica di Perugia, Amici della Musica di Milano, Associazione Musicale Romana, la Sagra Musicale Umbra, la Filarmonica di Bologna ecc.

Diversi i concerti tenuti anche all’estero in paesi quali Inghilterra, Germania, Spagna, Canada, Cuba, Malta, Kosovo, Albania.

In qualità di solista si è esibito accompagnato dai I Solisti di Salisburgo, I Solisti della Scala e dall’Orchestra “Città di Ravenna”.

Ha effettuato registrazioni per programmi radiofonici e televisive quali Rai Radio3 Suite e un concerto per Rai 1 trasmesso in mondovisione dalla sala Nervi in Vaticano in occasione del ventesimo anniversario di pontificato del Santo Padre; nell’occasione si è esibito come solista al fianco dell’attore Ugo Pagliai in un’interpretazione delle encicliche di Giovanni Paolo II

Dal 1999 è primo flauto dell’Orchestra “Città di Ravenna” ed ha collaborato con l'Orchestra Luigi Cherubini per le produzioni con Riccardo Muti presso il Teatro S.Carlo di Napoli, a Malta e a Piacenza oltre che per produzioni con P. Fournellier, B. Pounidefert e K. Durgarjan; è stato inoltre membro dell’orchestra giovanile di Santa Cecilia e dell’Orchestra Internazionale d’Italia. 

Ama sperimentare repertori diversi da quello classico ed ha collaborato a progetti musicali e teatrali con nomi noti del mondo dello spettacolo tra cui Franco Battiato, Mario Biondi, Gene Gnocchi, David Riondino ed Ivano Marescotti.

Dal 2007 è docente della cattedra di flauto traverso presso la Scuola Comunale di Musica “Malerbi” di Lugo

E' il direttore artistico dell’Orchestra “Città di Ravenna”,